“Comuni ricicloni” dal 1994 è un importante momento di verifica e di comunicazione degli sforzi compiuti dai comuni italiani per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale, un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti.

L’iniziativa di Legambiente premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che si sono distinti ottenendo i migliori risultati nella gestione dei rifiuti e anche nell’acquisto di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

Ogni anno le classifiche sono stilate su base regionale e per ogni regione vengono definiti i vincitori assoluti per quattro categorie:

Inoltre si eleggono i vincitori per ogni categoria merceologica di rifiuto e vengono anche conferiti premi speciali a discrezione della giuria.

La giuria di Comuni Ricicloni è composta da rappresentanti di LegambienteANCIFise AssoambienteUtilitaliaCONAICOMIECOCOREVECIALCOREPLARILEGNOConsorzio Italiano CompostatoriRICREAAssobioplastiche e IPPR.

In questo 2018 appena concluso si è registrato un trend positivo soprattutto nel Sud Italia: sono aumentati i Comuni «rifiuti free», cioè quei Comuni dove la raccolta differenziata funziona correttamente e dove ogni cittadino produce un massimo di 75 chili di secco l’anno – rifiuti indifferenziati avviati a smaltimento.

In Italia i Comuni «rifiuti free» erano 486 nel 2017, sono 505 nel 2018. Il trend è positivo, ma c’è ancora molto da fare in tema di economia circolare!

L’aumento dei Comuni «rifiuti free» è stato strabiliante! Al Sud erano 43 (pari al 10%) nel 2017 e oggi sono 76 (15%); il Centro si conferma stabile (passando da 38 a 43 Comuni e cioè dall’8% al 9%) grazie al successo della raccolta porta a porta in Toscana; invece il numero dei Comuni «rifiuti free» diminuisce del 6% al Nord tra Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, rimanendo comunque le regioni con il maggior numero di “cittadini virtuosi”.

Consulta qui la classifica dei comuni vincitori del 2018 e scopri quanto è riciclone il tuo comune: CLASSIFICA COMUNI EDIZIONE 2018.