RACCOGLI E … PEDALA!

In arrivo dal Brasile la bicicletta realizzata con bottiglie e flaconi in PET, garantita per 100 anni.

È innegabile che la bicicletta sia il mezzo di trasporto più ecologico: ma il suo processo di fabbricazione lo è altrettanto? A rispondere ci pensa la società brasiliana che ha dato il via alla produzione di biciclette “ecologicamente corrette”, caratterizzate da telai in RPET (PET riciclato) anziché in acciaio.

L’azienda utilizza rifiuti da imballaggio in PET – principalmente bottiglie e flaconi per shampoo -, li trasforma e li modella sotto forma di telaio, eliminando il processo di saldatura. Per produrre una bici brevettata Muzzicyle, la prima al mondo realizzata con materiali riciclati, si risparmia il 95% di energia rispetto alla fabbricazione di una tradizionale bicicletta.

Su strada, inoltre, i vantaggi dei cicli Muzzicycles proseguono: il telaio in plastica non arrugginisce, resiste agli urti e alle cadute, non richiede ammortizzatori e, cosa particolarmente apprezzata dagli amanti delle due ruote, il peso è ultraleggero!