L’UNIVERSO ANIMALE INTERPRETATO CON IL RICICLO CREATIVO

Mini tour mondiale con gli animali della Trash Art (Arte della Spazzatura)
Sud America – Brasile:
In occasione della Conferenza per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazione Unite del 2012, sulla spiaggia di Botafogo a Rio de Janeiro, emergevano dalla sabbia giganti sculture  raffiguranti due pesci, realizzate grazie al riciclo al riciclo di centinaia di bottiglie di plastica.

Le sculture sono state progettate con un sistema di illuminazione speciale all’interno delle bottiglie, in maniera  che di notte i pesci si illuminano creando un impatto visivo ancora più spettacolare, tant’è vero che le immagini di questi enormi pesci spiaggiati a Rio de Janeiro hanno fatto il giro del mondo.
L’installazione artistica, accompagnata dal manifesto che recita “Ricicla le tue attitudini”, ha come obiettivo quello di attirare l’attenzione dei leader politici sull’emergenza rifiuti e sulla necessità di una maggiore presa di coscienza da parte della popolazione mondiale sull’importanza del riciclo.
Asia – Giappone: Hideaki Shibata e Kazuya Matsunaga, realizzano originalissimi pesci alti oltre 1 metro utilizzando rifiuti ed oggetti ritrovati sulla riva del fiume Yodogawa a Osaka.
I due artisti giapponesi hanno  fatto della difesa dell’ambiente uno degli argomenti-chiave della loro creatività.
Sono diventati famosi per aver realizzato le loro opere in diversi luoghi del Giappone, dove hanno coinvolto gli abitanti  nella ricostruzione dei villaggi  colpiti da alluvioni e tsunami, grazie al riciclo dei rifiuti rinvenuti lungo le rive dei fiumi.
Europa – Portogallo: Arturo Bordalo, nasce come street artist, ma non è di certo un imbrattatore di muri.
Infatti il ragazzo, classe 1987, gira il mondo realizzando murales raffiguranti animali in 3D utilizzando qualsiasi tipo di materiale gettato impropriamente nelle discariche delle città che visita.
I suoi animali tridimensionali, appaiono sulle facciate dei palazzi e sono costituiti da pneumatici, bottiglie di plastica, tappi, elettrodomestici e moltissimi altri rifiuti che assemblati tra loro formano delle meravigliose opere di Trash Art.